Davide Giandrini (note d'autore): LE STELLE E LA VIRILITÀ | Maschi Selvatici

Davide Giandrini (note d'autore): LE STELLE E LA VIRILITÀ

Essere uomini


E allora così ... in una collinetta sopra piccolo lago. 
In compagnia di uomini goliardici-virili. 
Di donne allegre, emozionate e sorridenti. 
Tutti o quasi, solo un poco ... alticci. 
Sdraiati su un prato notturno. 
 A guardare le stelle.
 Ad adorare le stelle. 
 A farci l'amore con le stelle. 
Fratelli, che meraviglia le stelle! 
Che regalo infinito tutto il creato! 
Loro, luccicanti come un luccio di fiume 
Sono la mappa del cielo. 
Sono l'occhiolino di Dio. 
Occorre guardare le stelle. 
Lasciarsi toccare da quel puntino lucente 
Il profondo del cuore. 
Contemplarle domandato 
Il Silenzio 
Profondo del cuore. 
... e ti chiedi ... "perché"? 
 commosso, senti che nasce ... il "perché"?
"Perché" ... di tutto ... 
 Del piacere come del dolore, 
 Del grido come del gemito 
 Del cuore con tutto il suo immenso desiderio, 
 Perché del povero, perché dell'umiliato ... ? 
Le stelle ragazzi! 
Investire del tempo a guardare le stelle
 Ecco cos'è ... la virilità.

Davide Giandrini
Autore e attore di teatro
 www.davidegiandrini.it